ACTIPLAS

ACTIPLAS © è un’attivazione al plasma che rende le superfici idrofobe. Un trattamento PECVD ottenuto a basse temperature ed estremamente economico, compatibile con la stragrande maggioranza dei materiali che può aiutare in incollaggi, verniciature e serigrafie.

Il trattamento al plasma sotto vuoto idrofilo Actiplas non è uguale ai trattamenti in atmosfera. La superficie trattata con Actiplas resta altamente idrofila per un periodo variabile a seconda dell’applicazione messa a punto sul singolo prodotto, la sua natura è comunque temporanea data l’alta reattività della superficie che tende a passivarsi. L’idrofilia estrema ottenibile è tuttavia una vantaggio in molti settori.

Un efficiente trattamento al plasma non è l’applicazione di una banale sostanza ma il frutto di esperienza e competenza acquisita in anni di lavoro. Antec Finiture srl vanta un’esperienza ventennale nell’applicazione di rivestimenti mediante tecnologia PECVD. La nostra presenza sul mercato da tanti anni è la garanzia che sappiamo offrire sempre la soluzione migliore.

Vantaggi di Actiplas ©

Actiplas è un rivestimento idrofilo dotato di diversi vantaggi che potranno rispondere in maniera eccellente alle varie esigenze dei nostri clienti.

  • Aumenta la tensione superficiale fino anche a oltre 72 mN/m

  • Migliora verniciabilità

  • migliora e incollabilità

  • migliora costampaggio

L’attivazione della plastica crea gruppi reattivi sulla superficie che possono formare legami covalenti con altre sostanze, questi legami permettono quindi un’ottima adesione.

Campi di applicazione di Actiplas ©

Actiplas è un trattamento plasma utilizzato soprattutto nel:

  • Settore automobilistico

  • Settore del bianco

  • Settore medico

  • Settore ottico

  • Settore dei giocattoli

  • Settore elettronica

La superficie resta attiva per diverso tempo, anche settimane, a seconda delle condizioni di stoccaggio, ed è quindi possibile utilizzare i pezzi anche in catene di produzione medio lunghe.

Molteplici materie plastiche (ABS, PC, PE, PEEK, PP, PA, PPS) possono raggiungere un angolo di contatto con la goccia d’acqua inferiore a 30°, aumentando così l’adesione di vernici, resine e colle.

L’attivazione idrofila non è permanente, ma la sua durabilità si può migliorare durante il processo di realizzazione.

Antec Finiture può realizzare diversi tipi di attivazioni, in modo da far combaciare le esigenze produttive, logistiche e tecniche.

Caratteristiche tecniche:

Basic properties
Process temperature 20 – 50 °C
Possible substrates plastics, elastomers, metals, ceramics, glass
Possible chemical groups hydroxy, amino, vinyl, silanol, thiol

Immagini:

Documenti allegati:

Meccaniche_PECVD

Datasheet