Qualità dei rivestimenti, competenza tecnica, attenzione alle problematiche dei clienti e flessibilità caratterizzano il nostro modo di operare.

LA NOSTRA STORIA

antecANTEC FINITURE S.r.l. nasce nel 1999 come partner della ANTEC GmbH di Francoforte che già da alcuni anni stava sviluppando processi innovativi per rivestimenti sottovuoto assistiti da plasma, tecnologia principe nelle finiture superficiali. Ubicata per alcuni anni nel comune di Verbania nell’area del TECNOPARCO DEL LAGO MAGGIORE, ha oggi la sua sede a Robbiate (LC) ed è definitivamente svincolata dalla consociata tedesca.

Fondata con lo scopo di divulgare anche nel mercato italiano una tecnologia di rivestimenti superficiali innovativi, la ANTEC è la prima società in Italia che offre rivestimenti PECVD. Nel 2004 la ANTEC sviluppa un processo di cromatura sotto vuoto denominato PEVD che vanta costi, sia in termini economici che ambientali, nettamente inferiori alla cromatura galvanica, consumando meno energia e non facendo uso degli inquinanti sali di cromo.

La ANTEC è agente esclusivo per l’Italia della PLASMA ELECTRONIC GmbH di Neuenburg (D), leader nella produsione di impianti per processi PECVD.

 

CAMPI D’APPLICAZIONE

impiantoOperiamo nei settori dove vengono ricercate, per citarne alcune, caratteristiche di durezza superficiale, basso coefficiente di attrito,anticorrosione in ambienti acidi e alcalini, antigraffio, antiaderenza, antisticking, anti-fingerprinting e biocompatibilità.

Alcuni dei più importanti settori di applicazione sono: componenti meccanici in generale, macchine per materie plastiche, macchine tessili, automotive, cicli e motocicli, elettrodomestici, rubinetteria e accessori per bagno, bigiotteria, utensili da cucina, strumenti chirurgici e oggetti di design.

I trattamenti PECVD vengono utilizzati soprattutto su elastomeri per valvole ed elettrovalvole.